Valorizzazione dei comuni a vocazione turistico-culturale o dei comuni appartenenti alla rete delle città creative dell’Unesco

L’obiettivo del bando del Ministero del Turismo è quello di promuovere iniziative riguardanti la realizzazione di strumenti di valorizzazione e promozione turistica digitale, itinerari turistici, progetti di marketing turistico, nonché opere di tipo edilizio, strutturale o impiantistico e allestimenti funzionali all’incremento della fruizione e dell’attrattività turistica.

L’agevolazione consiste in un cofinanziamento pari al 100% delle spese ammissibili.

Potranno presentare domanda di finanziamento i Comuni italiani la cui superficie territoriale rientra, in tutto o in parte, all’interno dei confini della cosiddetta “core zone” deducibile dalle cartografie e dalle mappe della proprietà iscritta nel patrimonio dell’umanità disponibili presso il sito web dell’UNESCO, nonché i Comuni appartenenti alla rete delle città creative dell’UNESCO.

Le proposte progettuali ammissibili al finanziamento possono pertanto avere ad oggetto le seguenti tipologie di interventi:

– Realizzazione di strumenti di valorizzazione e promozione turistica digitale;

– Realizzazione di itinerari turistici;

Progetti di marketing ed eventi;

Opere di carattere edilizio, strutturale o impiantistico funzionali ad accrescere la fruizione e l’attrattività turistica o allestimenti su siti culturali, paesaggistici e naturalistici funzionali ad accrescere la fruizione e l’attrattività turistica.

Presto in arrivo le date entro cui presentare le domande di finanziamento (entro 45 giorni solari dalla data di pubblicazione del bando).

 

 

Allegati

Comuni Città Creative Unesco - Ministero del Turismo Scarica

 

Lascia un commento

Devi aver effettuato l'accesso per lasciare un commento. Accedi ora

Ultime notizie

Missione a Bruxelles

Una delegazione di sindaci lombardi guidati da ANCI Lombardia, dalla Provincia di Brescia e da R..

 

Progetto promosso da