Illustrato il nuovo programma che sostiene la cooperazione transnazionale tra le regioni alpine

25 milioni a disposizione dei territori grazie alla prima call europea pubblicata a novembre e in scadenza a fine febbraio 2022

25 milioni a disposizione dei territori grazie alla prima call europea pubblicata a novembre e in scadenza a fine febbraio 2022 nell’ambito dell’Interreg Alpine Space Programme, il programma europeo che promuove la cooperazione transnazionale europea nello spazio alpino.

Il programma è stato al centro del webinar promosso nell’ambito del Progetto SEAV – Servizi Europa di Area Vasta – Lombardia Europa 2020 che si è svolto oggi e che ha visto la partecipazione di Luisa Pedrazzini, Dirigente della Struttura Cooperazione Territoriale e Ambientale Europea – Regione Lombardia; Roberto De Marco, Contact Point Nazionale Interreg Alpine Space e Andrea Boffi, Referente Ufficio Europa Bruxelles Progetto SEAV – Lombardia Europa 2020.

107 milioni complessivi il budget a disposizione per il periodo 2021-2027 che salgono a 140 milioni grazie al 25% di cofinanziamento che sarà garantito dai governi degli stati membri. “Questo vorrà dire – ha sottolineato Pedrazzini – che per gli enti che intenderanno partecipare con proprie iniziative, i finanziamenti disponibili riusciranno a coprire tutti i costi del progetto. Nella programmazione che si è appena conclusa la Lombardia è riuscita ad aggiudicarsi una buona parte delle risorse disponibili in cooperazione con altre regioni dello spazio alpino”.

Il programma nella versione 2021 – 2027 coinvolgerà fino a 88 milioni di abitanti degli stati che si affacciano sulla regione alpina, aumentando notevolmente il numero di cittadini e di regioni coinvolte rispetto alla programmazione 2014-2020. I progetti, come per tutta la nuova programmazione dei fondi europei, dovranno avere come obiettivi la sostenibilità e la resilienza nei confronti dei cambiamenti climatici, l’innovazione verde e digitale, la cooperazione anche amministrativa e l’inclusione sociale.

L’incontro è stato introdotto da Egidio Longoni, Vice segretario di ANCI Lombardia che ha sottolineato come l’associazione lombarda sia già al lavoro con le altre ANCI regionali per garantire il contributo degli enti locali alla nuova Strategia Macroregionale Alpina (EU Strategy for the Alpine region – Eusalp), l’accordo siglato nel 2013 dai Paesi che fanno parte dell’Unione Europea (Italia, Francia, Germania, Austria, Slovenia) e da due stati extra europei, Svizzera e Liechtenstein, e di cui fanno parte le 48 regioni e province autonome che si trovano nella regione Alpina, tra cui la Lombardia.

“Anche l’Interreg Alpine Space Programme – ha detto Longoni – dimostra la ricchezza di opportunità legata ai programmi a finanziamento diretto gestiti dalle agenzie della Commissione europea. Non c’è solo il PNRR, il piano nazionale di ripresa e resilienza, pur decisivo; è necessario organizzarsi per sfruttare al meglio i finanziamenti europei attraverso progetti che aumentano la coesione territoriale e il rafforzamento dell’Unione europea. Per questo i SEAV costituiscono una macchina organizzativa formidabile a disposizione dei territori lombardi”.

“Con le risorse messe a disposizione si stima che si riusciranno a finanziare un centinaio di progetti circa – ha spiegato De Marco. Tra le esperienze sostenute con il budget precedente spiccano il progetto Consenso, che ha garantito assistenza medica e infermieristica alle persone anziane residenti nei comuni montani e il progetto Smart Villages, che ha implementato le dotazioni tecnologiche e digitali dei comuni più isolati. Nella nuova versione del programma sono state semplificate le procedure di rendicontazione e come nella precedente versione sarà possibile presentare oltre ai progetti classici anche progetti su piccola scala, con numero di partecipanti ridotti e di minor durata temporale”.

Allegate le presentazioni illustrate nel corso del webinar

 

Allegati

INFODAY INTERREG ALPINE SPACE - 1 Scarica
INFODAY INTERREG ALPINE SPACE - 2 Scarica

 

Lascia un commento

Devi aver effettuato l'accesso per lasciare un commento. Accedi ora

Ultime notizie

Missione a Bruxelles

Una delegazione di sindaci lombardi guidati da ANCI Lombardia, dalla Provincia di Brescia e da R..

 

Progetto promosso da