Promuovere soluzioni per fronteggiare disagio e fragilità sociale

L’avviso dell’ agenzia per la coesione territoriale, finanziato delle risorse del PNRR, si pone l’obiettivo di promuovere soluzioni a problemi di disagio e fragilità sociale, mediante la creazione di nuovi servizi e infrastrutture sociali e/o il miglioramento di quelli esistenti, favorendo l’aumento del numero di destinatari e/o la qualità dell’offerta, anche facilitando il collegamento e l’accessibilità ai territori in cui sono ubicati i servizi stessi, sotto forma di trasferimenti destinati alle autorità locali.

I progetti, che devono avere ad oggetto lavori pubblici, forniture di beni e/o servizi, lavori pubblici e forniture di beni e/o servizi, possono essere presentanti da:

  • Comuni delle Aree Interne (intermedi, periferici, ultraperiferici);
  • Enti pubblici del settore Sanitario le cui attività ricadano nel territorio dei Comuni delle Aree Interne;
  • Altro soggetto pubblico la cui proposta progettuale preveda attività che si svolgano nel territorio del Comune dell’Area interna.

Sono ammesse all’avviso  le proposte progettuali rientranti nei seguenti ambiti di intervento:

  • servizi di assistenza domiciliare per gli anziani e relative infrastrutture;
  • infermiere e ostetriche di comunità e relative infrastrutture;
  • rafforzamento dei piccoli ospedali;
  • infrastrutture per l’elisoccorso;
  • rafforzamento dei centri per disabili;
  • centri di consulenza, servizi culturali, servizi sportivi;
  • accoglienza dei migranti e relative infrastrutture.

Il contributo varia in base alla popolazione del comune richiedente e le domande potranno essere presentante dall’ 11 Aprile 2022.

 

 

Allegati

17. Servizi e infrastrutture sociali di comunità Scarica

 

Lascia un commento

Devi aver effettuato l'accesso per lasciare un commento. Accedi ora

Ultime notizie

Life, pubblicate le call

Occasione per presentare progetti legati a ambiente e sostenibilità. Ecco le scadenze..

 

Progetto promosso da