Lombardia Europa 2020

Pubblicato lunedì 6 maggio 2019

Primo focus group a Mantova

Al via momento di confronto per raccogliere il fabbisogno di competenze europee

di Marcello Volpato

lunedì 6 maggio 2019

Formato il gruppo composto da amministratori e dipendenti degli enti locali del mantovano. Processo partecipativo e collaborativo per fare emergere dai territori il fabbisogno di competenze europee. Giovanni Bursi, sociologo, spiega come funziona


Partecipazione, confronto, spontaneità e interattività, costruzione di un clima di gruppo collaborativo. Queste le caratteristiche dei focus group quali-quantitivi promossi da Anci Lombardia nell’ambito del progetto Lombardia Europa 2020, realizzato in collaborazione con Regione Lombardia e Provincia di Brescia, per sostenere gli enti locali nei processi di progettazione e attivazione di fondi europei. Il primo focus group è stato formato dal coordinamento territoriale di Mantova e si terrà il prossimo 16 maggio.

Giovanni Bursi, sociologo e del team del progetto di Anci e Regione, spiega in questo video come funziona il focus. 

L’obiettivo dei focus group territoriali – che i coordinamenti attiveranno con il supporto di Anci Lombardia nelle 12 province lombarde, inclusa l’area metropolitana di Milano - è quello di raccogliere e condividere il maggior numero di informazioni e di indicazioni operative sul fabbisogno di competenze europee degli amministratori e dei dipendenti degli enti locali lombardi.  

Tra le tante versioni possibili, il progetto Lombardia Europa 2020 utilizza il Nominal group technique (NGT), una variante molto più strutturata che prevede sempre un gruppo di massimo 20 persone considerate “esperte” del tema oggetto del momento di lavoro (della durata di circa 3 ore). Gli esperti non sono però individuati sulla base di competenze e conoscenze super specialistiche ma sulla base di una significativa esperienza personale accumulata a contatto con il tema della progettazione e della ricerca di finanziamenti europei.

Il focus permetterà quindi di individuare e condividere fabbisogni di competenze sulla conoscenza dei contenuti, sulle procedure e sui processi  europei rilevando anche le principali difficoltà registrate sinora su alcuni aspetti che risultano essere di ostacolo, come la complessità delle regole, oppure la difficoltà ad attivare reti territoriali sulla base dei bisogni comuni con altri enti locali e partnership in ambito socio economico, della ricerca, accademico.

Gli output dei focus saranno condensati in un rapporto finale che affiancherà la ricerca quantitativa già realizzata nell’ambito del progetto e raccolta in una pubblicazione disponibile  on line su questo sito web (Sezione documenti), che fotografa atteggiamenti e risultati degli enti locali lombardi rispetto alle risorse europee.

Sempre nella sezione Documenti è scaricabile la relazione che spiega più nel dettaglio la metodologia utilizzata per lo svolgimento dei focus group.

Allegati

Preview Nome File Dimensione Scarica
0SEAV - Metodologia Focus Group - 020419 - def_graf 1,549 MiB Scarica

Non sono presenti aree di interesse

Commenti

Nessun commento

Non c'è ancora nessun commento

Lascia un commento

Occorre effettuare il login per inviare un commento

Agenda

News

Lombardia Europa 2020

Pubblicato mercoledì 15 maggio 2019

Il video racconto della prima fase del progetto Europa

Accordi in tutte le province, partiti seminari e focus

di Marcello Volpato

In poco più di 5 mesi tutti i territori hanno avviato il progetto Lombardia Europa 2020 promosso da Anci e Regione per formare e sostenere gli enti locali lombardi su programmazione e accesso ai finanziamenti UE...

Non sono presenti aree di interesse


Lombardia Europa 2020

Pubblicato lunedì 6 maggio 2019

Primo focus group a Mantova

Al via momento di confronto per raccogliere il fabbisogno di competenze europee

di Marcello Volpato

Formato il gruppo composto da amministratori e dipendenti degli enti locali del mantovano. Processo partecipativo e collaborativo per fare emergere dai territori il fabbisogno di competenze europee. Giovanni Bursi, sociologo, spiega come funziona...

Non sono presenti aree di interesse


Lombardia Europa 2020

Pubblicato lunedì 29 aprile 2019

Sondaggio, per gli italiani stare nella Ue è positivo

La rilevazione di Ipsos per Corriere della Sera pubblicata sul quotidiano il 27 aprile

di Marcello Volpato

Il 45% dei cittadini del Bel paese ritiene che sia un bene, IL 24% è di parere opposto mentre per il 24% non è né positivo né negativo. Il consenso aumenta tra coloro che viaggiano in Europa con maggiore frequenza. ...

Non sono presenti aree di interesse


Realizzato con il sostegno di

Realizzato con il Sostegno