Lombardia Europa 2020

Pubblicato lunedì 3 giugno 2019

Progetto Europa strategico per la futura programmazione

Pubblichiamo l'intervento di Luisa Lovisolo, docente e collaboratrice di Anci

di Redazione Lombardia Europa 2020

lunedì 3 giugno 2019

Siamo vicini alla chiusura di un ciclo di programmazione (2014-2020) e nella fase di definizione del nuovo ciclo (2021-2027) e in questo contesto SEAV è uno strumento interessante per la nuova attuazione dei Fondi


Pubblichiamo un intervento di Luisa Lovisolo*, docente che collabora con Anci con interventi sulla programmazione e i finanziamenti europei durante i seminari informativi territoriali.

Il Servizio Europeo di Area Vasta, SEAV promosso da Anci Lombardia è con evidenza un’azione strategica che viene attuata in un momento importante per la programmazione dei fondi comunitari. Ci troviamo infatti vicini alla chiusura di un ciclo di programmazione (2014-2020) e nella fase di definizione di un nuovo ciclo (2021-2027) e in questo contesto SEAV è uno strumento interessante per la nuova attuazione dei Fondi che come sappiamo, avviene in partenariato con gli Stati membri e le loro regioni in regime di gestione concorrente.

Tali partenariati UE-Stato-Regioni, implicano infatti, nella fase di programmazione delle risorse, una forte mobilitazione degli stakeholder (portatori di interessi) a livello nazionale, regionale e locale, nonché della società civile, garantendo così la titolarità degli obiettivi e dei risultati e avvicinando l’Europa ai suoi cittadini e alle sue amministrazioni locali. SEAV sta di fatto mobilitando gli stakeholder a tutti i livelli e raccogliendo le loro istanze sia in termini di possibili contenuti progettuali sia in termini di esigenze per quanto riguarda una migliore organizzazione dei sistemi di progettazione.

In quest’ottica si può dire che Regione Lombardia con il supporto di SEAV abbia già dato avvio alle attività di consultazione del territorio finalizzate alla costruzione dei nuovi piani operativi regionali FESR e FSE per il periodo 2021-2027. SEAV infatti può essere uno strumento prezioso in tal senso poiché sta costruendo una rete di consultazioni e relazioni ampia e capillare utile alla raccolta delle informazioni necessaria ad una programmazione effettivamente vicina ai cittadini e alle amministrazioni locali e che possa evitare sprechi e la programmazione di fondi in ambiti di scarso interesse per il territorio.

La ricerca condotta tramite SEAV fornisce inoltre un quadro chiaro delle esigenze dei territori e tra le altre emerge con forza il tema delle politiche sociali. I comuni hanno una forte necessità di risorse e di innovazione in tale ambito. Ne sono esempio  alcuni progetti di successo già finanziati in Lombardia come il progetto INLCUDI (Iterreg V A Italia-Svizzera - www.includi.eu) promosso dal Comune di Gallarate che mira ad una maggiore inclusività dei servizi scolastici e non solo dedicati alla disabilità e alla dislessia, o il progetto Family Star (Easi Progress - www.familystar.it), azione di innovazione sociale che ha sperimentato nuove modalità per la lotta alla dispersione scolastica realizzato dall’Azienda Speciale Consortile Comuni Insieme di Bollate. Progetti come questi potranno trovare una continuità nella nuova programmazione 2021-2027 anche grazie a SEAV che garantirà un più facile trasferimento delle buone pratiche sul territorio lombardo e un valido supporto tecnico per la costruzione di progetti di successo.

* Futura Europa - Milano

Non sono presenti aree di interesse

Commenti

Nessun commento

Non c'è ancora nessun commento

Lascia un commento

Occorre effettuare il login per inviare un commento

Agenda

News

Lombardia Europa 2020

Pubblicato venerdì 10 gennaio 2020

I Fondi strutturali motore per la crescita pulita

La Commissione traccia un bilancio sull'impatto delle risorse su lavoro, imprese, sociale, ambiente

di Redazione Lombardia Europa 2020

Alla fine del 2018 il 72% delle risorse disponibili nei Fondi strutturali è stato impegnato. L’ammontare degli investimenti selezionati dagli stati membri è di 500 miliardi di euro, di cui 464 miliardi di euro già impegnati...

Non sono presenti aree di interesse


Lombardia Europa 2020

Pubblicato giovedì 19 dicembre 2019

European Green Deal

La Commissione presenta il piano, Vecchio continente “carbon neutral” entro il 2050.

di Redazione Lombardia Europa 2020

L'esecutivo ha messo a punto una road map che dovrà essere in grado di rendere sostenibile l’economia europea trasformando le sfide climatiche e ambientali in opportunità di sviluppo...

Non sono presenti aree di interesse


Lombardia Europa 2020

Pubblicato mercoledì 11 dicembre 2019

La terza dimensione europea

Tre lombardi nel nuovo Comitato delle regioni

di Redazione Lombardia Europa 2020

Il Consiglio Ue ha nominato i nuovi membri del Comitato delle Regioni che rappresenta le autorità locali e regionali dei paesi membri. Tra i nuovi componenti i lombardi Carmine Pacente, Anna Censi e Matteo Bianchi...

Non sono presenti aree di interesse


Realizzato con il sostegno di

Realizzato con il Sostegno