Lombardia Europa 2020

Pubblicato lunedì 9 settembre 2019

A ottobre la European Week of Region and Cities

Amministratori di città e regioni a Bruxelles dal 7 al 10 per uno scambio di buone pratiche

di Redazione Lombardia Europa 2020

lunedì 9 settembre 2019

L’evento, nato nel 2003, consente a pubblici amministratori, ricercatori, esperti di scambiare conoscenze, tecniche ed esperienze sul tema dello sviluppo regionale e urbano


Si terrà dal 7 al 10 ottobre a Bruxelles, la Settimana europea delle regioni e delle città promossa dalla Direzione generale per le politiche regionali e urbane (DG REGIO) della Commissione europea. Un evento che consente a funzionari delle amministrazioni regionali e locali, esperti e accademici di scambiare buone pratiche e competenze tecniche in materia di sviluppo regionale e urbano.

Nata nel 2003 oggi la manifestazione è diventata anche una affermata piattaforma di comunicazione politica relativa allo sviluppo della politica di coesione dell'UE, che contribuisce a sensibilizzare i decisori sul fatto che regioni e città contano nell'elaborazione delle politiche dell'UE.

Ogni anno l’evento coinvolge circa 6mila partecipanti e 600 oratori di tutta Europa e non solo che si riuniscono animando circa 100 attività in programma (sessioni di lavoro, mostre ed eventi intesi a creare reti di contatti) dedicate allo sviluppo regionale e locale. Il programma viene adattato di anno in anno ai temi specifici dell'agenda dell'UE.

Le regioni e le città partecipano alla realizzazione della maggior parte delle politiche dell'UE. Gli enti pubblici subnazionali nell'UE, si legge nel sito dedicato alla manifestazione, “sono responsabili di un terzo della spesa pubblica (2.100 miliardi di euro all'anno) e di due terzi degli investimenti pubblici (circa 200 miliardi di euro), che spesso devono essere utilizzati in conformità delle disposizioni giuridiche dell'UE”.

Il 7 ottobre nell’ambito di uno degli incontri che scandiranno la prima giornata di lavori è previsto l’intervento del presidente del Dipartimento Europa di Anci Lombardia, Carmine Pacente, che tra l’altro condividerà con i partecipanti il progetto Lombardia Europa 2020, avviato da Anci e Regione Lombardia per far crescere la capacità di tecnici e amministratori locali lombardi affinché riescano a cogliere le opportunità messe a disposizione dall’Ue.

Non sono presenti aree di interesse

Commenti

Nessun commento

Non c'è ancora nessun commento

Lascia un commento

Occorre effettuare il login per inviare un commento

Agenda

News

Lombardia Europa 2020

Pubblicato venerdì 10 gennaio 2020

I Fondi strutturali motore per la crescita pulita

La Commissione traccia un bilancio sull'impatto delle risorse su lavoro, imprese, sociale, ambiente

di Redazione Lombardia Europa 2020

Alla fine del 2018 il 72% delle risorse disponibili nei Fondi strutturali è stato impegnato. L’ammontare degli investimenti selezionati dagli stati membri è di 500 miliardi di euro, di cui 464 miliardi di euro già impegnati...

Non sono presenti aree di interesse


Lombardia Europa 2020

Pubblicato giovedì 19 dicembre 2019

European Green Deal

La Commissione presenta il piano, Vecchio continente “carbon neutral” entro il 2050.

di Redazione Lombardia Europa 2020

L'esecutivo ha messo a punto una road map che dovrà essere in grado di rendere sostenibile l’economia europea trasformando le sfide climatiche e ambientali in opportunità di sviluppo...

Non sono presenti aree di interesse


Lombardia Europa 2020

Pubblicato mercoledì 11 dicembre 2019

La terza dimensione europea

Tre lombardi nel nuovo Comitato delle regioni

di Redazione Lombardia Europa 2020

Il Consiglio Ue ha nominato i nuovi membri del Comitato delle Regioni che rappresenta le autorità locali e regionali dei paesi membri. Tra i nuovi componenti i lombardi Carmine Pacente, Anna Censi e Matteo Bianchi...

Non sono presenti aree di interesse


Realizzato con il sostegno di

Realizzato con il Sostegno