Lombardia Europa 2020

Pubblicato martedì 30 giugno 2020

Lombardia, ripartiamo in Europa

Giovedì 2 luglio il primo coordinamento post Covid di tutti i referenti territoriali

di Redazione Lombardia Europa 2020

martedì 30 giugno 2020

Riprende dopo una articolata riprogrammazione, il progetto di Anci, Provincia di Brescia e Regione Lombardia per formare gli amministratori lombardi sulla progettazione europea


Riparte dopo una riprogrammazione molto articolata il progetto SEAV - Servizi Europa di Area Vasta - che punta a istituire 12 Uffici Europa territoriali che consentiranno ai territori della Lombardia di cogliere le opportunità messe a disposizione dall’Unione Europea, soprattutto all’indomani della grave emergenza sanitaria causata dall’epidemia di Covid 19.

Giovedì 2 luglio alle 10.30 si tiene il primo coordinamento di tutti i referenti che si sono attivati nell’ambito del progetto Lombardia Europa 2020 in videoconferenza, in ossequio alle norme anti covid in vigore fino a fine 2020.

Partito nel 2018 a oggi il progetto promosso da Anci Lombardia con Provincia di Brescia e Regione Lombardia, ha coinvolto circa 800 amministratori e tecnici degli enti locali lombardi in più di 350 amministrazioni territoriali. Accordi di programma in ogni provincia, compresa la Città metropolitana di Milano, incontri formativi, una approfondita ricerca conoscitiva e primi appuntamenti di focus group e di elaborazione dei fabbisogni in alcuni territori sono già stati attivati, compresa una sentiment analysis attraverso i social media per incrociare orientamenti degli enti locali sulla programmazione europea con i bisogni diffusi espressi dai cittadini.

“L’emergenza sanitaria che ci ha visto coinvolti nei mesi scorsi e che ancora oggi ci troviamo ad affrontare - dice Egidio Longoni, vicesegretario di Anci Lombardia e project manager del progetto Seav rivolgendosi ai gruppi territoriali -, ci ha costretto a riprogrammare le attività del progetto allo scopo di perseguire le attività programmate in funzione degli obiettivi e per dare continuità all’importante lavoro svolto sino a questo momento nei e dai territori, seppur all’interno di un contesto significativamente trasformato dal COVID-19”.

“In accordo con Regione Lombardia – prosegue Longoni -, si prevede di attivare dal mese di luglio 2020 percorsi sperimentali di formazione in europrogettazione definiti sulla base delle esigenze dei territori, mettendo a disposizione una Task force di esperti in europrogettazione”.

Obbiettivo della riprogrammazione è infatti di riavviare processi progettuali per la presentazione di progetti a valere sui fondi europei e alla loro successiva gestione e disseminazione da parte dello stesso personale degli enti pubblici nei SEAV.

In questa fase, come dicevamo, l’attività verrà svolta prevalentemente in modalità e-learning attraverso una piattaforma digitale, messa a disposizione dal progetto, con la quale sarà possibile svolgere l’attività. Per individuare gli ambiti tematici comuni, rispondenti ai bisogni dei territori, per la costituzione dei gruppi di lavoro che svolgeranno percorsi sperimentali ad hoc, di formazione in progettazione europea, i promotori hanno predisposto uno strumento di indagine conoscitiva (i cui riferimenti saranno inviati per mail a tutti i referenti territorial), che si chiede di diffondere agli enti dell’area vasta di riferimento. Il questionario permetterà di attivare entro il mese di luglio gruppi di lavoro che seguiranno i percorsi sperimentali di formazione in europrogettazione.

Questi percorsi saranno lo strumento di ripartenza che vedrà i territori protagonisti nello sviluppo di progetti rispondenti ai bisogni delle aree vaste di riferimento.

Non sono presenti aree di interesse

Commenti

Nessun commento

Non c'è ancora nessun commento

Lascia un commento

Occorre effettuare il login per inviare un commento

Agenda

News

Lombardia Europa 2020

Pubblicato venerdì 19 novembre 2021

Fondi europei e PNRR, Decaro: “I comuni ce la faranno”

Lo garantisce il presidente nazionale di ANCI, intervistato all’assemblea annuale di Parma

di Redazione Lombardia Europa 2020

“Dobbiamo trasformare progetti e idee in opere pubbliche per le nostre comunità”. Plauso alle attività di ANCI Lombardia e alla resilienza di tutti i comuni italiani...

Non sono presenti aree di interesse


Lombardia Europa 2020

Pubblicato mercoledì 17 novembre 2021

40 comuni del Milanese aderiscono all’Ufficio Europa

Sottoscritta in Città metropolitana la Convenzione che dà formalmente vita al SEAV

di Redazione Lombardia Europa 2020

La Vicesindaca Palestra: “Rete sempre più forte tra le Istituzioni obiettivo strategico”. Ghilardi (ANCI): “600 comuni in Lombardia hanno già detto sì. Con il SEAV aiutiamo soprattutto i centri medi e piccoli”...

Non sono presenti aree di interesse


Lombardia Europa 2020

Pubblicato lunedì 8 novembre 2021

Giornale SEAV, on line il nuovo numero

Tra i contenuti ripresa dei lavori per l'Ufficio di Bruxelles, nuovi webinar e servizio infobandi

di Redazione Lombardia Europa 2020

Scaricabile in allegato contiene anche il punto sulle adesioni al progetto e i servizi a disposizione fino al 2022...

Non sono presenti aree di interesse


Realizzato con il sostegno di

Realizzato con il Sostegno