Bando di Fondazione Cariplo per sostenere processi di riuso di edifici dismessi o sottoutilizzati

L’obiettivo del bando “Spazi in Trasformazione” è quello di sostenere processi di riuso di edifici in disuso o sottoutilizzati per sperimentare nuove funzioni di natura culturale.

Il riuso transitorio si configura come un nuovo approccio progettuale alla rigenerazione urbana.

Tale paradigma prevede il coinvolgimento delle comunità in azioni di riuso, con cui sperimentare e elaborare delle risposte alle esigenze del territorio al fine di promuovere processi di adattamento e avvicinamento graduale alle soluzioni durevoli di riutilizzo.

Fondazione Cariplo, intende promuovere questo approccio in Italia, focalizzando l’attenzione sui progetti di riuso a base culturale.

I progetti presentati dovranno prevedere azioni in entrambe le seguenti fasi: sperimentazione e sviluppo. I progetti potranno essere riferiti a edifici dismessi, o porzioni di essi, collocati in aree urbane ed extraurbane e particolarmente significativi in termini di posizione, valore identitario per le comunità, versatilità d’uso, connessione con altri spazi, anche aperti.

Le proposte dovranno ambire a costruire un’offerta culturale stabile, attrattiva e coerente con il contesto e proporre servizi utili a garantire la sostenibilità economico-finanziaria, anche attraverso la valorizzazione e la reinterpretazione delle filiere produttive locali e delle reti di soggetti attivi sul territorio, con particolare attenzione alle giovani realtà emergenti.

Il contributo è pari al 75% delle spese ammesse, fino a euro 250 mila euro. 

Maggiori dettagli sugli obiettivi perseguiti, gli interventi finanziabili, le spese ammissibili e le scadenze sono disponibili all’interno delle schede opportunità, allegata.

 

Allegati

BANDO FONDAZIONE CARIPLO Scarica

 

Lascia un commento

Devi aver effettuato l'accesso per lasciare un commento. Accedi ora

Ultime notizie

Life, pubblicate le call

Occasione per presentare progetti legati a ambiente e sostenibilità. Ecco le scadenze..

 

Progetto promosso da