Contributo del Ministero della Cultura per la riduzione dei consumi energetici

L’obiettivo del presente bando è quello di promuovere l’ecoefficienza e la riduzione dei consumi energetici nelle sale teatrali e nei cinema pubblici e privati.

Gli interventi ammissibili ai sensi del presente bando devono essere finalizzati alla realizzazione di progetti e/o all’acquisto di beni/servizi che abbiano come oggetto:

  • pianificazione tecnico-economico-finanziaria, audit energetici, analisi ambientali iniziali, valutazione dell’impatto ambientale, rilievi e valutazioni finalizzate all’individuazione di criticità, individuazione dei conseguenti interventi per il miglioramento delle prestazioni energetiche;
  • interventi sull’involucro edilizio;
  • interventi di sostituzione / acquisizione di apparecchiature, strumenti, sistemi, dispositivi, software applicativi digitali, nonché strumentazione accessoria per il loro funzionamento, acquisizione di brevetti, licenze e know-how;

installazione di sistemi intelligenti di telecontrollo, regolazione, gestione, monitoraggio e ottimizzazione dei consumi energetici (smart building) e delle emissioni inquinanti anche attraverso l’utilizzo di mix tecnologici.

Possono presentare domanda di contributo i soggetti pubblici e privati proprietari e/o gestori di sale teatrali e/o sale cinematografiche. Possono presentare domanda anche ATI e RTI costituite tra più soggetti.

Le proposte andranno presentante entro il 18/03/2022

Maggiori dettagli sugli obiettivi perseguiti, gli interventi finanziabili, le spese ammissibili e le scadenze sono disponibili nell’allegato.

 

Allegati

BANDO MINISTERO DELLA CULTURA Scarica

 

Lascia un commento

Devi aver effettuato l'accesso per lasciare un commento. Accedi ora

Ultime notizie

Life, pubblicate le call

Occasione per presentare progetti legati a ambiente e sostenibilità. Ecco le scadenze..

 

Progetto promosso da