Contributo a fondo perduto per Biodiversità, Clima e valorizzazione dei servizi ecosistemici

In apertura il bando “Interventi di conservazione della biodiversità, adattamento al cambiamento climatico e valorizzazione dei servizi ecosistemici delle foreste e aree protette lombarde, attraverso il coinvolgimento del settore privato” promosso da Regione Lombardia

L’obiettivo del presente bando è quello di incentivare la realizzazione di interventi di conservazione della biodiversità, di adattamento al cambiamento climatico e di valorizzazione dei servizi ecosistemici di foreste, aree protette e reti ecologiche regionali, attraverso il coinvolgimento del settore privato.

Le domande a valere sul contributo potranno essere presentate dal 14 Marzo 2022 da:

  • gli Enti gestori dei siti Natura 2000 (ad eccezione degli enti gestori privati e di ERSAF);
  • gli Enti gestori delle aree protette ai sensi della l.r. 86/83;
  • le Amministrazioni pubbliche (Province, Comuni, Comunità montane, Unione di Comuni, Città metropolitana e Consorzi di diritto pubblico).

Sono ammesse spese legate a forestazione, miglioramenti forestali, sistemi verdi lineari per progetti che devono avere obbligatoriamente tre componenti:

  1. Interventi principali a carattere forestale
  2. Interventi integrativi di salvaguardia della biodiversità
  3. Interventi per la valorizzazione dei servizi ecosistemici

Il contributo a fondo perduto è pari al 70% delle spese ammissibili per una dotazione finanziaria è pari ad euro 3.500.000,00.

 

 

Lascia un commento

Devi aver effettuato l'accesso per lasciare un commento. Accedi ora

Ultime notizie

Life, pubblicate le call

Occasione per presentare progetti legati a ambiente e sostenibilità. Ecco le scadenze..

 

Progetto promosso da